Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience – Milano, Palazzo Reale

Dopo la prima tappa al Museo Nazionale di Praga dal 21 agosto 2019 al 2 febbraio la mostra “Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience” è finalmente sbarcata a Milano a Palazzo Reale il 5 marzo e rimarrà in cartellone fino al 30 agosto 2020.

Promossa dal Comune di Milano, Milano Cultura, Palazzo Reale, Civita Mostre e Musei e Laboratoriorosso, la mostra “Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon RealExperience®” è un’esperienza coinvolgente e, in parte, immersiva, per raccontare il viaggio “oltre le tenebre” del più famoso dei faraoni e illustrare la concezione dell’aldilà degli antichi egizi, con una selezione di preziosi oggetti originali tra i quali la statua del dio Amon, con i tratti somatici del giovane Tutankhamon.

Accanto a reperti significativi sono allestite grandi proiezioni immersive accompagnate da musiche originali e da un coinvolgente percorso narrativo fondato su un solido impianto egittologico che si avvale della consulenza di un prestigioso Comitato Scientifico, presieduto da Miroslav Barta e composto da Zahi Hawass, Christian E. Loeben, Liam McNamara e Gabriele Pieke.

La mostra di Palazzo Reale, in programma dal 5 marzo al 30 agosto 2020, affronta il tema del mistero della morte e della vita oltremondana restituendogli la complessità e la pluralità che caratterizzarono la civiltà egizia. É costituita da una sezione archeologica di oggetti ritenuti necessari per la sopravvivenza ultraterrena, concepita come un proseguimento di quella quotidiana.

Per la prima volta è riunito il cosiddetto “Corredo Busca”, che comprende la mummia e il sarcofago, conservati nelle Collezioni civiche, e un interessantissimo papiro lungo 7 metri, databile alla XIX-XX dinastia, recuperato poco prima del 1850 dal marchese Carlo Busca nel corso dei suoi scavi e conservato nell’Archivio dell’Ospedale Maggiore di Milano. I reperti provengono soprattutto dalle Collezioni civiche milanesi e dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, ma anche da collezioni private.

Successivamente, la mostra diventa interamente multimediale, articolata in due diversi ambienti: nel primo, grazie alle straordinarie immagini giunte fino a noi, il visitatore può ripercorrere i tratti distintivi della civiltà che si è affermata per millenni sulle rive del Nilo, partendo da Tebe per poi addentrarsi nella Valle dei Re. È quindi guidato da Howard Carter alla scoperta della tomba di Tutankhamon e del suo straordinario corredo funerario.

In un secondo ambiente immersivo sarà lo stesso Tutankhamon a guidare il visitatore nel viaggio attraverso la notte, per conquistare l’immortalità. L’esperienza multisensoriale è costruita con immagini e animazioni che provengono anche da tombe e oggetti di altre epoche della storia egizia. Il percorso assume di conseguenza un valore assoluto nell’universo dell’Egitto faraonico, rappresentando il viaggio di tutti i predecessori e i successori di Tutankhamon. Allo stesso tema sviluppato nella parte multimediale della mostra è dedicato uno straordinario volume illustrato, edito da Taschen a cura di Sandro Vannini con la collaborazione di Mohamed Megahed.

IC Videopro ha ricercato e fornito tutto il materiale video per l’allestimento; questo è composto da oltre 30 videoproiettori Optoma ZU500TST, staffe MD idonee all’installazione e gli armadi rack completi di tutto il necessario per la regia (matrici, switcher di rete, cavi di segnale, cavi di rete, UPS..).

Tutto il materiale offerto è stato accuratamente selezionato sulla base delle necessità e delle specifiche necessarie per l’allestimento dei due ambienti multimediali.

Guarda il video: