Centro Multimediale Immersivo Telèia – Alghero

Il progetto Telèia, concretizzatosi lo scorso 21 aprile, nasce nel 2010 grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Ambiente ottenuto dall’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana. Lo spazio posto a disposizione a Casa Gioiosa (scelta perché sede del Parco di Porto Conte e dell’Area Marina Protetta) è un grande corridoio con sviluppo curvo, largo oltre 5 metri e lungo poco meno di 30.

La scelta di puntare con decisione alla sollecitazione delle sensazioni e dare ampio spazio alla spettacolarità ha concentrato tutti gli sforzi sul raggiungimento di questo obiettivo, come dimostra la suddivisione della sala in tre ambienti distinti: Sala accoglienza, Immersive room e Immersive tunnel.

La Sala accoglienza ha graficamente permesso di ottenere un’unica immagine che ricopre pavimento, parete frontale e soffitto; l’Immersive room è stata pensata soprattutto per l’educazione ambientale; l’Immersive tunnel invece occupa la gran parte dello spazio, lungo circa 17 metri,  e accoglie immagini degli ambienti emersi e soprattutto di quelli sommersi del nostro mare.

L’obiettivo di emozionare è stato pienamente raggiunto: si è voluto dare risalto alla spettacolarità della natura, immergendo il visitatore nell’ambiente e mostrando, soprattutto a coloro che non fanno immersione, un mondo completamente diverso  rispetto a quello di ogni giorno.

Teleia è un contenitore ad altissima tecnologia, aperto all’implementazione di nuovi contenuti che, con relativa semplicità, consentiranno di ampliare notevolmente e continuamente l’offerta, permettendo la realizzazione anche di “viaggi” tematici molto specifici.

IP Motive ha realizzato l’installazione, utilizzando per l’ IMMERSIVE TUNNEL un impianto composto da 14 videoproiettori Canon WX450ST, 8 per le pareti e 6 per il pavimento, con una potenza luminosa complessiva di 63.000 AL, l’utilizzo di 3 server video opportunamente carrozzati per la gestione della sincronizzazione dei 14 segnali video, l’utilizzo per la correzione geometrica ed il blending del software “Watchout” e la scelta di una gestione interattiva dell’impianto con controllo da tablet.

L’installazione è stata ampliata nel 2020 con 1 ulteriore videoproiettore Canon WX450ST per parete.

Per la IMMERSIVE ROOM è stato definito un impianto composto da altri 5 videoproiettori Canon WX450ST, 3 per le pareti e 2 per il pavimento, con una potenza luminosa complessiva di 22.500 AL e l’utilizzo di un server video per la gestione dell’applicazione e la sincronia dei 5 segnali video. Il risultato finale è in entrambi i casi di forte impatto visivo ed emozionale, anche se con specificità ed obiettivi diversi.

IC Videopro ha fornito tutto il materiale utilizzato per l’installazione, quindi:

  • 19 (+1) vpr Canon WX450ST
  • Staffe MD
  • Trasmettitori Kramer
  • Sistema di gestione/player Watchout
  • 4 server progettati e realizzati interamente dal reparto tecnico IC Videopro / Service 2 Service

Link utili: